newsletter

(Italiano) Coronavirus, cronaca di un’emergenza

(Italiano) Negli ultimi 25 anni l’agro alimentare, i ristoranti, le pizzerie, le paninoteche, hanno contribuito in maniera decisiva allo sviluppo economico e d’immagine del nostro Paese contribuendo al pil, all’export, alla creazione di migliaia di posti di lavoro mentre gli altri settori erano in recessione. Soprattutto gli chef hanno avuto un ruolo mediatico importante per catapultare nel mondo il nostro patrimonio gastronomico con i suoi prodotti e la sua cultura. Per non parlare dell’ambito turistico, fino ad oggi in forte crescita, che ha messo l’Italia al vertice di un movimento mondiale legato alla gastronomia. La crisi che stiamo vivendo condizionerà molto soprattutto il settore della ristorazione. Anche durante una crisi così acuta e profonda arrivano dei messaggi positivi e di grande umanità proprio dal comparto della ristorazione. Se quasi tutti i ristoranti importanti chiudono, per tutelare clienti e dipendenti, alcuni, nel rispetto delle norme imposte dal Decreto Legge, provano ad andare avanti offrendo dei servizi di asporto. Anche il mondo delle pizzerie prova a reagire con atti di buon senso, con tante chiusure, ma anche tanti gesti di solidarietà umana. Noi di 50 Top Pizza e di 50 Top Italy in un’edizione straordinaria congiunta dei magazine, proveremo a raccontare tutti i messaggi positivi che il mondo enogastronomico italiano lancia come segnale. Su quali ricette potete impiegare il vostro tempo con i vostri figli, spiegate passo passo, su come fare la pizza in casa e su come cucinare al meglio la pasta. Il magazine parte con una serie di proposte concrete per ripartire al più presto. Andrà tutto bene, non è solo una speranza o un augurio, ma un obiettivo. Barbara Guerra Luciano Pignataro Albert Sapere Barbara Guerra Luciano Pignataro Albert Sapere

Leggi l'ultima newsletter online

iscriviti alla nostra newsletter

È possibile annullare l'iscrizione in qualsiasi momento facendo clic sul collegamento nel piè di pagina delle nostre e-mail. Per informazioni sulle nostre pratiche sulla privacy, si prega di visitare il nostro sito web.

Usiamo Mailchimp come nostra piattaforma di email marketing. Cliccando sotto per iscriverti, riconosci che le tue informazioni saranno trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Scopri di più sulle pratiche sulla privacy di Mailchimp qui.


archivio newsletter

partner