news

Il Carnevale di Cento, tra storia, carri e gastronomia

di Lorenzo Allori

 

Dopo il grande sisma del 2012 sono serviti non pochi sforzi e qualche anno per riportare in auge uno degli eventi più attesi e antichi d’Italia, il Carnevale di Cento.

Nato in epoca remota, questo Carnevale comincia a essere festeggiato con più regolarità dal 1600 in poi, sfidando il clima tridentino e lo Stato Pontificio, venendo celebrato anche dai dipinti del Guercino.

Nei primi del ‘900 viene nominato anche un re del Carnevale, Tasi, che conclude le manifestazioni con un grande rogo e uno spettacolo pirotecnico tra le vie del Corso, non distante dalla celebre rocca medievale.

Dal 1990 Cento, gemellatasi con Rio, diviene il principale Carnevale d’Europa assieme a Venezia e Viareggio, accostando eventi e le celeberrime parate dei carri che si susseguono sin dall’inizio dei festeggiamenti.

Quest’anno il Carnevale e la sua sfilata folle e godereccia si terranno in corso Guercino ogni domenica (9-18-23 febbraio, 1-8 marzo), in cui avverrà la proclamazione del carro vincitore in occasione dell’ultimo giorno. Come da tradizione uno dei maggiori eventi legato alle botteghe storiche e ai mercatini, sarà il giorno del Grande Sbaracco, durante il quale si potranno fare acquisti scontati e assaggiare prelibatezze del territorio.



Dove Mangiare


Indirizzi Low Cost

Generi Alimentari DA PANINO

A 37 Km dal centro

Lo “Svuotafrigo delle sei di mattina”, è il succulento panino notturno con cui Beppe Palmieri, patron di Da Panino nonché general manager della Francescana di Massimo Bottura, si premiava una volta a casa dopo il turno nel famoso ristorante modenese. Vai alla scheda completa.

Ranzani13

A 32 Km dal centro

Ranzani13 è molto noto e frequentatissimo per la pizza gourmet, che da anni è davvero una della più popolari e accreditate di Bologna. Meno noto per gli hamburger, che comunque da sempre sono l’altra faccia del Ranzani13. Vai alla scheda completa.




Trattorie/Osterie

Antica Osteria  del Mirasole

A 16 Km dal centro

Vale davvero la pena di raggiungere San Giovanni in Persiceto, sfidando nebbie e autovelox, per varcare la porta del Mirasole. Oltre la soglia d’ingresso è come entrare in un piccolo mondo antico fatto di cura dei dettagli, rispetto per la tradizione, ricerca del gusto e tanta voglia di far bene. Vai alla scheda completa. 

All’Osteria Bottega

A 32 Km dal centro

L’Osteria Bottega è da anni un punto di riferimento per la cucina emiliana, davvero un tempio della “bolognesità”. Uno di quei posti consigliatissimi per chi vuole provare la vera atmosfera dell’osteria petroniana. In sala troverete un oste di razza, Daniele Minarelli, che non smentisce la sua fama ma, tra una battuta e l’altra. Vai alla scheda completa.




Ristoranti Fino a 120€

I Portici

A 32 Km dal centro

Una sala recentemente rinnovata negli arredi, resa ariosa dall’affresco fitomorfo sullo sfondo e dalle piante tropicali che ovunque occhieggiano dalle teche e dai vasi. Quella che già fu la sala di un caffè chantant d’inizio ‘900 s’illumina oggi al neon di una contemporaneità cosmopolita e delle velleità di un galantuomo napoletano di nome Emanuele Petrosino. Vai alla scheda completa.

Ristorante Marconi

A 46 Km dal centro

Rigoroso e arioso tempio di una cucina molto femminile, il ristorante Marconi è il regno, in cucina, di Aurora Mazzucchelli, chef di personalità e sensibilità. L’ambiente è lineare, caravaggesco nei punti luce, attentamente studiati dal designer Davide Groppi. Vai alla scheda completa.

Ristoranti Oltre 120€

Osteria Francescana

A 37 Km dal centro

Se avrete la voglia di avere un po’ di pazienza nella prenotazione, riuscirete ad avere il vostro tavolo all’Osteria Francescana ed entrerete in quello che non è solo il miglior ristorante in circolazione, ma in un vero e proprio luogo dove il cibo tocca le più alte forme di arte e cultura. Vai alla scheda completa.




Altri consigli

Ristorante Buriani

Una storia ristorativa che parte dal 1967 e fa del suo punto di forza per decenni la tradizione ferrarese. Quindi la svolta con una cucina sempre territoriale ma al passo coi tempi, che declina le stagioni per valorizzare al meglio gli ingredienti e le preparazioni tipiche della cucina locale con raffinatezza ed estro.

Via Provinciale Bologna, 2, 40066 Pieve di Cento BO

Telefono:051 975177

L’800

Dall’antico casolare che ha dato il nome alla struttura, il ristorante è oggi una villa raffinata dove consumare una cucina territoriale, che si concentra sui sapori di terra schietti e corposi, con attenzione alle materie prime e agli ingredienti più insoliti della tradizione.

Via Centese 33, Argelato (Bo)

Telefono :051 893032



Dove Comprare

Botteghe – Mercati – Gastronomia


Sabrimpasta

Dalle bottiglie di vino ai dolci tipici, dai salumi a formaggi pregiati emiliano romagnoli, ma soprattutto in questa enorme gastronomia si possono trovare pani freschi e tantissime varietà di pasta ripiena della tradizione, come i tortelli ricotta e spinaci, gli anolini, i cappellacci di zucca o i girasoli al mascarpone fresco.

Via Campagnoli, 2, Cento (FE)a B. Campagnoli 2

Telefono: 051 0091102

Mercato dell’usato

Una grande mostra nel cuore del centro storico, che prosegue lungo il corso del Guercino, dove trovare pregevoli oggetti del passato, artigianato, ma anche spazi dedicati all’alimentare, curato come ogni anno dalla Pro Loco.

Piazza e Corso del Guercino, Cento- 16 febbraio; 15 marzo.





Cosa Visitare

Bar – Pasticcerie


Garani

Una pasticceria con più di mezzo secolo alle spalle, prima forno e poi luogo di dolcezze famoso in tutta la zona, soprattutto per i grandi lievitati. Si va forte anche sul salato con una vasta proposta di pizzette, focacce e panini, da accompagnare con gli ottimi drink durante l’aperitivo.

Via Galliera, 242 Argelato (BO)

Telefono 051861507

Teatro del gelato

Un vero gelato artigianale, cremoso e bilanciato, in cui i protagonisti sono gli ingredienti quasi come doveroso ringraziamento ai piccoli produttori che li realizzano e con cui la gelateria detiene un rapporto viscerale. Una nota di merito è inoltre la lavorazione del cioccolato che qui è bean-to-bar.

Piazza Pertini, 2, Sant’Agostino (FE)

Telefono: 3479027917





La Novità


Pasticceria La Farmacia

Nella pasticceria di Toselli, La Farmacia, nel centro del paese, con il patrocinio comune è nato un dolce da forno, la Torta Barbieri, dal vero cognome del grande pittore centese Guercino: un dolce da credenza al cioccolato con amaretti, pane raffermo e anicione, un liquore dal sentore di anice. Un ricordo da portar via per respirare la storia di Cento e celebrare il rito del Carnevale.

Pasticceria La Farmacia – Cento – Corso Guercino, 50

Telefono: 051 683 2293





partner