freccia_sx torna indietro

13° award 2021

categoria: Ristoranti fino a 120€

Condividere


Ferran Adrià ha compiuto una vera rivoluzione gastronomica con i suoi studi, tanto che di piatti liberamente ispirati alle sue creazioni ne troviamo innumerevoli a qualsiasi livello. Ma esiste un posto in Italia dove il mito è vivo. I ragionamenti e i percorsi sensoriali dello chef spagnolo, che firma la consulenza di Condividere, qui vengono proposti passando dalle mani e dalla mente di Federico Zanassi. Troviamo il concetto spagnolo delle tapas con alcuni pezzi storici imperdibili come il Gelato al Parmigiano omaggio a Bob Noto, e l'oliva. Aprono un menù fatto di spunti originali intelligenti e divertenti. L'Italia è protagonista, guardando ogni tanto all'esotico come nel Cevice di frutta e verdura, il Piemonte è presente nelle carni e nella gaufre alla farina di ceci, il mediterraneo si sente in maniera netta nelle spezie, nelle marinature, nell'utilizzo delle foglie di fico e della manteca per un Risotto burro e salvia dove la salvia non c'è. A causa del Covid non si condividono più i piatti come era all'inizio nel concept del locale ma non si perde nulla nella convivialità grazie a un servizio attento e dinamico. Ambiente bellissimo curata dallo scenografo premio Oscar Dante Ferretti. Una carta dei vini ricca e ben proposta in cui trovano ampio spazio molti vini naturali di grande qualità. Tre i menù proposti, il più piccolo in numero di portate a 65 euro, quello più ampio a 95. Un rapporto qualità prezzo invidiabile che fa comprendere come questo ristorante prima ancora che un business a se stante sia un vero regalo culturale che la famiglia Lavazza ha fatto alla città di Torino. Imperdibile!


Ferran Andrià has achieved a bonafide gastronomic revolution with his research, so much so that the dishes which have been inspired by his creations are numerous and can be found at any level. However, there is a place in Italy which this legend lives. The reasoning and the sensory journeys of the Spanish chef, who is the consultant at Condividere, are proposed here through the hands of Federico Zanassi. We find the Spanish influence in the tapas with a few unmissable historic elements such as the parmesan gelato, a homage to Bob Noto, and the olives. They open a menu that is full of original, intelligent and fun elements. Italy is the protagonist, with a few exotic elements such as the ceviche of fruit and vegetables. Piemonte is present in the meats and in the gaufre made with ceci bean flour. There is a definite Mediterranean element in the spices, the marinades, in the use of fig leaves and Manteca for a butter and sage risotto where the sage is absent. Because of COVID, there are no longer sharing plates as was the original concept of the locale, but the element of conviviality is not lost thanks to an attentive and dynamic service. The interior is beautifully curated by the renowned designer Oscar Dante Ferretti. There is a rich wine list that is well-proposed, and which gives ample space to natural wines of great quality. There are three proposed menus, the smallest in terms of the number of courses is 65 euros, the largest one is 95. There is an enviable price-quality ratio which allows one to comprehend how much this restaurant is a true cultural gift that the Lavazza family has given to the city of Turin rather than a business in and of itself. Do not miss it!
chef
chef:
Federico Zanassi
localizzatore
Via Bologna, 20a, Torino, TO, Italia
Orologio
apertura:
aperto a cena

giorno di chiusura:
Domenica
GLI ORARI POTREBBERO SUBIRE VARIAZIONI A CAUSA DELL'EMERGENZA CORONAVIRUS
Orologio
ferie:
periodo in agosto
Telefono
telefono:
0110897651
birra
da provare assolutamente:
il gelato al parmigiano omaggio a Bob Noto
Risorsa 16
Menu degustazione:
serv_aggiuntivi
struttura adatta a persone con difficoltà motorie
aria climatizzata
wifi gratuito

banconota
pagamenti accettati:
partner