news

La ricetta della pasta al forno napoletana da fare a casa in poche mosse

 

La pasta al forno alla napoletana appartiene alla tradizione domenicale partenopea. Ha, da sempre, avuto il tacito compito di riunire intorno alla tavola l’intera famiglia. Rappresenta dunque i ricordi, la serenità, l’unione familiare. Ognuno custodisce la propria ricetta tipica che, quindi, può variare con l’aggiunta o la sostituzione di qualche ingrediente. in poche mosse, vi spieghiamo come prepararla secondo tradizione.

 

Ingredienti per 6 persone

• 500 g di candele del Pastificio dei Campi
• 200 g di provola affumicata
• 600 g di pomodori pelati (o passata di pomodoro)
• 200 g di salame napoletano
• 250 g di carne macinata (vitello o mista vitello/maiale)
• 2 uova
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• Uno spicchio di aglio
• 200 g di pangrattato
• 100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato
• Un mazzetto di basilico
• 1/2 tazza di farina
• Sale q.b.
• Olio di girasole alto oleico Frienn di Olitalia per friggere

 

Procedimento

In una pentola capiente far imbiondire lo spicchio di aglio (che poi toglierete) nell’olio extravergine di oliva e preparare una salsa semplice con i pomodori pelati o – se preferite – con la passata. In una ciotola inserire la carne macinata, l’uovo, il pangrattato e il parmigiano; impastare tutti gli ingredienti e ricavare delle piccole polpettine. Infarinarle e friggerle in olio Frienn per pochi minuti. Poi lasciarle andare ancora qualche minuto, a fuoco basso, insieme alla salsa di pomodoro.

In attesa che l’acqua per la pasta raggiungerà l’ebollizione, preparare un uovo sodo e lasciarlo poi raffreddare. Tagliare il salame prima in grosse fette e poi a tocchetti. Tagliare anche la provola affumicata, preferibilmente a fettine sottili. Far cuocere la pasta per metà del tempo indicato sulla confezione. Scolare e condire con la salsa di pomodoro con le polpettine, avendo cura di lasciarne un cucchiaio o due per la teglia.

Versare una metà della pasta nella teglia da forno, farcire con uno strato di provola, salame e l’uovo sodo tagliato a pezzetti. Aggiungere qualche foglia di basilico per profumare. Ricoprire il tutto con il resto della pasta e finire con un altro strato di provola, del parmigiano grattugiato e una spolverata di pangrattato. Infornare in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti e, comunque, fino a che non si sarà formata una leggera crosticina in superficie.

partner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: