freccia_sx torna indietro

26° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Contraste


Quello che era uno degli atelier della moda milanese, una pellicceria nello specifico, figlia degli anni Ottanta e della Milano da bere si è trasformata nel regno del Willy Wonka della gastronomia, Matias Perdomo. Dopo la lunga esperienza al Pont de Ferr, Matias con Simon Press suo sous chef storico e Thomas Piras, decidono di rilevare questo ex atelier e di aprire il loro ristorante. Una grande opera d’arte vi accoglierà all’ingresso. Il locale è bello, spazioso, con le luci soffuse. Quando inizieranno ad arrivare gli amuse-bouche vi sentirete proprio come i bambini che visitano la fabbrica di cioccolato di Willy Wonka. Sarda in saor, fragola tartare, zucchina e ricotta, rosa di scampi, tamal di anguilla e mais, creme brulèe di foie gras e fichi, cipolla di tropea e capra, sfera di carbonara, carciofo e olive, polpo patate e chorizo. Una parte viene portato in uno scrigno di legno con la serratura. Poi c’è la versione avanguardistica della cassoeula. Vi porteranno un maialino al tavolo, dove il cameriere inserirà con delle pinzette delle monetine, che in realtà sono una gelatina. Aperto il salvadanaio troverete la vostra sorpresa. Altri due giri, altri due giochi. Il primo, gli spaghetti e vongole, però in forma di tortelli e il secondo i donut alla bolognese, che non sono le classiche frittelle statunitensi, ma bensì una sorta di lasagna. Per palati forti ad allenati il rognone di coniglio e peperone, che però dimostra tutto il talento del cuoco uruguaiano nel trovare abbinamenti non usuali. Per la chiusura, dopo tanto divertimento ed illusione, si torna alla classicità della torta di rosa, golosa e molto ben fatta. In sala troverete uno staff giovane, sorridente e motivato, diretto da Thomas Piras, uno dei migliori interpreti della sala moderna italiana. La carta dei vini ha molta personalità, troverete qualche grande classico ma anche tante piccole cantine, a prezzi corretti. Un ristorante dove la parola divertimento è presa molto sul serio.




What was once a Milan fashion house, a leathershop to be exact, on the 1980s Milan fashion scene, has been trasformed into the kindgom of the Willy Wonka of gastronomy, Matias Perdomo. After extensive experience at the Pont de Ferr, Matias along with Simon Press, a well-known sous chef and Thomas Piras, decided to transform this ex fashion house and to open their restaurant. A great work of art will welcome you at the entrance. The establishment is beautiful, spacious and with soft lighting. When the amuse-bouche begin to arrive, you will feel just like the children who visited the Willy Wonka chocolate factory. Sweet and sour sardines, strawberry tartar, zucchini and ricotta, a rose of scampi, tamal of eel and corn, creme brulée of foie gras and figs, onions from tropea and capra, a sphere of carabonara, artichokes and olives, octopus, potatoes and chorizo. A part is served on a locked wooden chest. Then there is the avant guard version of the cassoeula. They will serve a piglet at your table, and the waiter will insert a few coins, which in reality are gelatin. Having opened the piggy bank, you will find your surprise. Another two courses and another two tricks. The first, spaghetti with clams but in the form of tortelli and the second a doughnut alla bolognese, which is not the fried american classic, but rather a sort of lasagna. For strong and fit palates there is the rabbit kidney and bell pepper, which however demonstrates the extensive talent of the cook from Uruguay in finding unusual combinations. To close, after so much fun and illusion, we return to the classics with the rose cake, which is delicious and very well done. In the dining area you will find a young, smiling and motivated staff directed by Thomas Piras, one of the best directors of the modern Italian dining room. The wine list has a lot of personality; you will find a few great classics but also lables from small winemakers, all at the right price. It is a restaurant where fun is taken very seriously.
chef
chef: Matias Perdomo
localizzatore
location: Italia
Milano - Via Giuseppe Meda, 2, Milano, MI, Italia
Orologio
apertura: da lun. a sab. a cena; dom. a pranzo

giorno di chiusura: martedì
Telefono
telefono: 0249536597
birra
da provare assolutamente: Donut alla bolognese
Risorsa 16
Menu: link
mail
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
aria climatizzata
giardino

banconota
pagamenti accettati
partner