freccia_sx torna indietro

35° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Caino


Da Caino è il fiore all’occhiello di Montemerano, uno dei borghi più belli d’Italia che da anni è travolto dalla potente energia sprigionata dalle sue cucine. Turisti e appassionati percorrono i vicoli di questo incantevole paesino dall’intatto impianto medievale, così come fanno i tanti ragazzi che si alternano al fianco della chef Valeria Piccini, per carpire i segreti. Segreti che sono racchiusi nel rispetto massimo degli ingredienti, nell’amore per la tradizione e nella capacità di condurre con leggiadria nella contemporaneità sapori autentici familiari. La cucina di tradizione si veste di eleganza e lo fa con un attaccamento alle radici e una valorizzazione della materia prima come pochi in Italia. Valeria ha iniziato da giovanissima di fianco ai suoceri Angela e Carisio (detto Caino) in quella che era il semplice luogo per la mescita del vino accompagnato da alcuni piatti. Oggi è un ristorante raffinato che non perde mai il contatto con il luogo. La dispensa è approvvigionata di ogni ben di Dio da Maurizio che si dedica completamente al suo orto. Le carni arrivano da macellai locali e il pesce dai pescatori del Tirreno.

In sala invece Andrea Menichetti, figlio di Maurizio e Valeria che accoglie e guida tra i piatti e soprattutto tra l’incredibile ricchezza della cantina (chiedete di visitarla, è molto bella).Tra i piatti paste fresche imperdibili e sempre un buon risotto.Se è la prima volta che vi avvicinate a questa tavola sono assolutamente da provare i piatti storici iniziando con le Lumache al lardo e mentuccia con purè di cannellini e olio al prezzemolo, poi i setosi Tortelli cacio e pere, salsa di rape rosse e papavero e continuare con le gustose ed eleganti Pappardelle sulla Lepre. Poi il Cinghiale al profumo di finocchietto selvatico e verdure sulla griglia che come è ben scritto sul menù, se non ti lecchi le dita godi solo a metà!Per un’esperienza ancora più confortevole sono disponibile delle belle camere così magari si potrà avere l’occasione di restare ancora una mezza giornata in questo suggestivo angolo di Maremma e gustare qualche piatto anche nell’enoteca della stessa proprietà, così da acquistare conserve, giardiniere e vini.




Caino is the crown jewel of Montemerano, one of the most beautiful borghi in Italy which for years has been enhanced by the powerful energy that is unleashed by the restaurant’s cooking. Tourists and food enthusiasts travel through the tiny streets of this enchanting little medieval town, as do the many youngsters who come to learn chef Valeria Piccini’s secrets.  Secrets that are kept in harmony with a maximum respect for the ingredients, with love for tradition and with the capacity to gracefully bring authentic traditional flavors into the present.  Traditional cooking is dressed in elegance and she does it by staying true to her roots and by valorizing the raw materials as few others in Italy do.  Valeria started when she was very young under the supervision of her in-laws, Angela and Carisio (otherwise known as Caino) in what was a simple place for wine and a few dishes.  Today it is a refined restaurant that has never lost touch with the territory.  The pantry is stocked with just about everything you can imagine by Maurizio who dedicates all of his time to his vegetable garden.  The meats are supplied by local butchers and the fish by Tyrrhenian sea fishermen. Instead, Andrea Menichetti, Maurizio and Valeria’s son directs the dining area.  He welcomes and guides his guests through the menu and, especially, the incredible cantina (ask to visit it, it is beautiful). There are incredible fresh pastas and there is always a good risotto. If it is your first visit here, we highly recommend trying their trademark dishes. These include the escargot with lard and mint with a puree of cannellini beans and parsley oil, the velvety tortelli cacio e pepe, beetroot and poppy seed sauce and the tasty and elegant pappardelle with wild hare.  We also highly recommend the wild boar with wild fennel and grilled vegetables which, as the menu clearly states, if you do not lick your fingers you only get half the experience. For an even more comfortable experience, there are also some lovely rooms available that give you the chance to spend more time in this charming corner of Maremma. You can enjoy a dish or two in the enotecawhich is on the same property and where you can also purchase jams, pickled vegetables and wines.
chef
chef: Valeria Piccini
localizzatore
location: Italia
Montemerano - via della chiesa 4 58014 Montemerano, Toscana, Italy
Orologio
apertura: lun. e mar. a cena; gio. a cena; da ven. a dom. a pranzo e cena

giorno di chiusura: mercoledì
Telefono
telefono: 0564602817
birra
da provare assolutamente: Lumache al lardo e mentuccia con purè di cannellini e olio al prezzemolo
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
aria climatizzata
banconota
pagamenti accettati
partner