freccia_sx torna indietro

15° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Da Vittorio


Siamo davvero in una delle cattedrali della migliore gastronomia nazionale, appena fuori Bergamo dove c’era appunto la trattoria fondata da Vittorio Cerea. Qualcuno lo ha definito il più francese dei ristoranti italiani per la grande accoglienza, la sala segnata dalla signora Bruna, una figura iconica che ogni locale dovrebbe studiare. Lei e Vittorio, ex garzone che aveva rilevatoa Bergamo Alta il locale a cui ha poi dato il suo nome, hanno avuto cinque figli, ciascuno dei quali ha oggi un ruolo preciso di quella che è una vera e propria macchina da guerra.
Più che un ristorante di ricerca, è un luogo dove i prodotti italiani di tutte le regioni vengono espressi nel piatto nel migliore dei modi, senza voglia di stupire, una cucina che mette il cliente al centro di ogni attenzione, familiare e non manierosa o, peggio, rigida.
Parliamo di un ristorante sempre pieno, sia a pranzo che e a cena, non solo per i famosi paccheri pomodoro e parmigiano mantecati al tavolo, uno di quei piatti così semplici e perfetti da essere non replicabili, né per la grandissima e buonissima “orecchia d’elefante” per due (in realtà per quattro) che da ora in poi sarà disponibile soltanto su ordinazione: una cotoletta realizzata alla perfezione. Piatti iconici, che riassumono l’italianità di questa cucina, capace di esprimersi al meglio sia nei percorsi di terra (soprattutto in inverno con funghi e tartufi) che in quelli di mare. Una proposta, questa, che parte da una sorprendente e strepitosa materia prima davvero difficile da eguagliare. Un ristorante italiano, dunque, con l’anima lombarda, quella capace di aprirsi al meglio diventando leader e non di rifugiarsi nei luoghi comuni.
Il monumentale carrello dei dolciumi, uscito dritto da una favola di Andersen, l’imponente carta dei vini dove si trova praticamente tutto quello che un appassionato può desiderare, il servizio attento, preciso, non invasivo sono la cornice di una esperienza perfetta. Un locale dove puoi avere una ristorazione di servizio o fare una grande esperienza gourmet. A voi la scelta.




We are truly in one of the best cathedrals of national gastronomy. This trattoria founded by Vittorio Cerea is located just outside Bergamo. Some have defined it as the more French of the Italian restaurants for its hospitality. The dining area is managed by Signora Bruna, an iconic figure that every restaurant should emulate. She and Vittorio, an ex-apprentice who found a place in Bergamo Alta to give his name, have had five children, each of which has a specific role in what is a bona fide machine of war. More than a sought-after restaurant, it is a place where products from all over Italy are expressed in the best of ways. It is a cuisine that does not try to impress, rather it puts the customer at heart. It is familiar, without airs or worse, rigid. The restaurant is always full, both a lunch and at dinner, and with good reason. There are the famous paccheri with tomato and parmesan that are tossed together at your table, a dish that is so simple and perfect that it cannot be replicated. The great and delicious “orecchia d’elefante” is a perfectly-executed cotoletta for two (in reality it is enough for four) which from now on will only be available if you pre order it. Iconic dishes summarize the “Italianess” of this kitchen, capable of best expressing itself both in the proposals from the land (especially in winter with mushrooms and truffle) and with its seafood. It begins with amazing and outstanding raw materials that are truly difficult to match. It is an Italian restaurant with a Lombardian soul, that has earned its spot as a leader and does not hide itself among the mundane. There is a monumental dessert cart, straight from an Andersen fairy tale. The imposing wine list has practically everything an enthusiast could want. The service is attentive, precise and discreet, and compliments a perfect experience. It is a place where you can have simple restaurant service or a great gourmet experience. The choice is yours.
chef
chef: Enrico e Roberto Cerea
localizzatore
location: Italia
Brusaporto - Via Cantalupa, 17, Brusaporto, BG, Italia
Orologio
apertura: dal gio. al mar. a pranzo e cena; mer. a cena

giorno di chiusura: mercoledì a pranzo
Orologio
ferie:
20 giorni nel mese di agosto
Telefono
telefono: 035681024
birra
da provare assolutamente: Paccheri alla “Vittorio”
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
struttura adatta a persone con difficoltà motorie
parcheggio
aria climatizzata
giardino

banconota
pagamenti accettati
partner