freccia_sx torna indietro

25° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Del Cambio


Diciamola tutta: a chi non è abituato fa un certo effetto mangiare in una delle due sale di fronte al primo Parlamento italiano, lì dove Cavour faceva e disfaceva i governi. In questo ambiente classico, la cucina classica di Matteo Baronetto, esperienza collaudata, poca voglia di calcare le scene, tanta concentrazione per tenere alta la tensione di un progetto che fa onore a tutta l’Italia, dalla cantina alla sala, dal bar alla Farmacia. La cucina ha una pulizia tecnica impressionante, gioca con la memoria dei piatti tipici piemontesi a cominciare dalla finanziera, ma si diverte a citare anche le preparazioni vintage in una sorta di gioco a rimpiattino con la tradizione rurale, quella della fame che ha fatto di necessità virtù, e quella più opulenta degli ultimi decenni. Il servizio gira alla perfezione, attento ad ogni dettaglio, con precisione maniacale, tutti i particolari, a cominciare dal pane, sono curati nei dettagli mentre la cantina è una delle più belle e attrezzate d’Italia. Insomma, una tappa obbligata quando siete a Torino. E, da vero ristorante, consente di tornare spesso più volte grazie ai classici e ai piatti stagionali che ruotano. Ma quello che più conta è che la cucina ha al centro il cliente e la sua soddisfazione. Una cucina completa, un compasso con la punta a Torino ma con un raggio che copre ampiamente la tradizione italiana, in cui il mare è appassionante quanto la terra, anche quando vengono fusi, con riso, plin e pasta secca semplicemente perfetti. I veri gourmet possono prenotare la tavola che guarda la cucina ed è davvero uno spettacolo assoluto. Capitolo finale la pasticceria, assoluta e di valore, in una delle capitali italiane di questo segmento gastronomico. Da tornarci, potendo, sempre. Anche mille volte.




Let’s say it how it is. To those not used to it, dining in front of the first Italian Parliament building, right there where Cavour made and unmade governments, has a certain effect. In this classic atmosphere, the classic cooking is by Matteo Baronetto. He has time-tested experience, does not care much for being in the spotlight, and he is very concentrated on keeping the energy high in a project that honors the entirety of Italy, from the cantina to the dining room, to the bar to the Pharmacy. The kitchen has an impressively clean technique. It plays with the nostalgia of the typical Piemonte dishes beginning with the finanziera. But it also has fun citing the vintage preparations in a sort of game refilling dishes with the rural tradition, the one where hunger made necessity a virtue, and then the opulence of the last decade. The service works perfectly, attentive to every detail with an obsessive precision, starting with the bread, while the kitchen is one of the loveliest and well-equipped in Italy. Overall, it is a necessary stop when you are in Torino. And like a true restaurant it inspires regular visits here thanks to the classic and seasonal dishes that make their rounds. But what counts the most is that the kitchen has its customer and his or her satisfaction at heart. It is a complete cuisine with a compass that points towards Turin but which also widely covers the Italian tradition, in which both seafood and meat dishes reign, or are even fused, such as with rice, plin and dry pasta which are simply perfect. True gourmet lovers can book a table that is in view of the kitchen which is a fantastic show. The final chapter is the pastries, which are absolutely wonderful, in one of the Italian capitals of this gastronomic sector. It is a place to come back to, even a thousand times.
chef
chef: Matteo Baronetto
localizzatore
location: Italia
Torino - Piazza Carignano, 2, 10123 Torino, Italia
Orologio
apertura: dal merc. al sab. a pranzo e cena; dom a pranzo; mar.a cena

giorno di chiusura: lunedì
Telefono
telefono: 011546690
birra
da provare assolutamente: Triglie alla brace, verza al cumino, limone grigliato
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
parcheggio
banconota
pagamenti accettati
partner