freccia_sx torna indietro

49° award 2020

nella categoria: Ristoranti fino a 120€

Ristorante I Pupi


A Bagheria, la città delle “ville” alle porte di Palermo, Tony Lo Coco propone la sua cucina: ancorata al territorio, materica, ludica. La materia prima è quella che i pescatori locali, i casari e gli agricoltori mettono a disposizione dei suoi piatti, sempre creativi, curati e mai scontati. Si aprono le danze con “Il ricordo di Sfincione” la tipica pizza della tradizione palermitana (e bagherese) interpretata con estro, alleggerita; si prosegue con il classico Pane e Panelle, a cui si aggiunge il baccalà. Tra i primi imperdibile il Tortello con broccoli “arriminati”, così come immancabile è “La Stigghiola” un classico dello Street Food rivisitato con leggiadria: il budello è sostituito dalla seppia e le interiora di capretto della farcia dal tonno rosso e cipollotto. Un piatto iconico che ben descrive il percorso di questo cuoco fattosi da se: è la sua una cucina in perfetto equilibrio tra il “nuovo” e la tradizione gastronomica della sicilia occidentale, una chiave di lettura originale, maschia ed artigiana. Golosi e ben architettati i dolci.
La sala (un ambiente minimal e raffinato) è invece il regno di Laura Codogno, moglie, socia e braccio destro dello chef, è lei il fulcro di un servizio sorridente ed efficiente, senza sbavature. Completa il tutto una carta dei vini di livello, all’altezza della cucina proposta.




In Bagheria, the city of the “villas” near Palermo, Tony Lo Coco proposes his cooking: playful, textural and anchored in the local territory. The raw materials are what the local fishermen, the casari and the farmers have available. His dishes are always creative, curated and never obvious. We start with the “il ricordo di sfincione”, the typical pizza of the Palermo and Bagheria tradition, which has been lightened and interpreted with flair. We continue with the classic Pane e Panelle, to which baccalà, a type of cod, has been added. Among the pasta dishes, you must not miss the tortello with “arriminati” broccoli, nor the “la Stigghiola” a classic street food that has been revisited with grace: the intestine has been substituted by cuttlefish and the goat offal by a stuffing with red tuna and chives. It is an iconic dish which describes the journey this cook has taken himself on, and his cooking is in perfect balance between the new and the traditional gastronomy of western Sicily, with an original slant that is both artisan and masculine. The desserts are delicious and well-structured. The dining area (a minimal and elegant space) is instead the kingdom of Laura Codogno, wife, partner and right-hand woman of the chef. She is the focal point of a cheerful and efficient service, that is without fault. A list of fine wines completes the picture, and is at the same standard of the restaurant’s cuisine.
chef
chef: Tony Lo Coco
localizzatore
location: Italia
Bagheria - Via del Cavaliere, 59, 90011 Bagheria PA, Italia
Orologio
apertura: da giu. a set. il lun. a cena; da mar. a sab. pranzo e cena; da ott. a mag. da mar. a sab. pranzo e cena; dom. a pranzo.

giorno di chiusura: da Giu. a set. Dom. e lun. a pranzo; da ott. a mag. dom. sera e lun.
Orologio
ferie:
Mai
Telefono
telefono: 091902579
birra
da provare assolutamente: La Stigghiola
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
aria climatizzata
wifi gratuito

banconota
pagamenti accettati
partner