freccia_sx torna indietro

16° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Il Pagliaccio


Prima di affermare che nella Capitale non c’è cucina di avanguardia bisogna provare la fantasmagorica cucina di Anthony Genovese: nato in Francia da genitori calabresi, dopo essersi forato ha lavorato moltissimo nel Sud Est Asiatico e in Giappone tornando carico di idee a Palazzo Sasso di Ravello. Dal 2003 a Roma è riuscito a diventare leader grazie ad una linea coraggiosa e senza strizzate d’occhio piacione ed ecumeniche. Oggi è sicuramente un cuoco al massimo della sua maturità espressiva, nei suoi piatti le spezie, il cui uso lo ha segnato all’inizio della sua carriera italiana, oggi sono ben inserite e sono esaltatori di sapori più che protagoniste. L’esperienza in questo locale è impegnativa per i continui colpi di scena che impongono l’attenzione di chi si siede a tavola, Genovese è un cuoco che non ha paura di osare e di sperimentare puntando decisamente sulla freschezza ma senza rinunciare alla complessità classica delle preparazioni principali, a cominciare dalla carne e dal pesce trattati sempre in modo perfetto e convincente. Non mancano ovviamente nostalgici rimandi orientali, tradotti sempre in italiano. Straordinaria la materia prima, come entusiasmante è da sempre la pasticceria di questo locale che merita una visita dedicata. Potete affrontare il light lunch con meno portate, ma la prima volta merita il percorso degustazione completo. Non possiamo dimenticare il servizio da sempre perfetto e competente e una carta dei vini dai ricarichi eccessivi ma decisamente tra le più complete e colte del nostro Paese.
Insomma, una esperienza obbligata per conoscere uno dei migliori cuochi italiani capaci di sganciarsi dall’eterno dilemma tradizione/innovazione grazie ad uno stile personale frutto di assoluta padronanza tecnica e grande capacità di assorbire le esperienze accumulate negli anni.




Before saying that there is no avant-garde food in the capital, you have to try Anthony Genovese’s phantasmagoric cooking. He was born in France from Calabrian parents. After being trained, he worked extensively in South East Asia and in Japan. He came back with a bunch of ideas to Palazzo Sasso di Ravello. He has been in Rome since 2003 and he has managed to become a leader thanks to his courage. Today he is certainly one of the chefs who is at the top of his game. In his dishes the spices, which are the trademark of his Italian career, are used to exalt flavors rather than being protagonists. The experience in this establishment is intense because of the continual changes which have drawn the attention of the diners. Genovese is a cook that is not afraid of daring and experimenting. His principle objective is to maintain freshness without abandoning the classic complexity of the dishes. This is illustrated in his meat and fish which are always prepared perfectly and impressively. Obviously, there is some oriental influence in his cooking, but it is translated into Italian proposals. The raw materials are extraordinary, as are the pastries of this restaurant which deserve a visit on their own. You can have a light lunch with fewer courses, but the first time you go deserves a complete tasting menu. We cannot forget the service which was competent and impeccable. The wine list has significant markups but it is certainly one of the most complete and well-researched in our country. On the whole it is an obligatory experience which allows you to dine on food from one of the best cooks in Italy. He is capable of disengaging himself from the eternal tradition/innovation dilemma thanks to his personal style. He also demonstrates absolute technical mastery and great capacity to absorb the experience he has accumulated over the years
chef
chef: Anthony Genovese
localizzatore
location: Italia
Roma - via Dei Banchi Vecchi 129/a 00186 Roma
Orologio
apertura: mar. solo a cena; da mer. a sab. pranzo e cena

giorno di chiusura: domenica e lunedì
Telefono
telefono: 0668809595
birra
da provare assolutamente: percorso degustazione completo
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
mail
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
parcheggio
aria climatizzata
banconota
pagamenti accettati
partner