freccia_sx torna indietro

13° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Madonnina del Pescatore


Quando, in un futuro non molto lontano, verrà scritta la storia della cucina italiana di inizio Millennio, Moreno Cedroni ricoprirà un ruolo secondo a quello di nessun altro.
Moreno è colui che ha italianizzato il susci, è stato il primo a guardare con occhio attento allo street food, rendendolo gourmet, il primo a lavorare i salumi di mare, il primo a inscatolare le sue creazioni ittiche.
Uno sguardo in avanti che non si è mai fermato, ed anche oggi il fenomeno di Senigallia continua nella sua evoluzione.
I piatti mantengono il dettaglio e la complessità di sempre, e alternano classici imperdibili, come il percorso di crudi, a novità come le Penne rigate, burro ai ricci di mare, capesante essiccate, erbe spontanee e seppia ai carboni, una autentica esplosione di iodio e umami, un piatto che da solo vale il viaggio.
Il lavoro sull’Anguilla di mare alla brace profumata all’alloro, rapa rossa e cavolo fermentato lascia basiti per la capacità di estrarre dal pesce il lato piacevolmente rustico eliminandone le pesantezze inutili. Ma è tutto il percorso a convincere.
La carta dei vini è da sempre un punto di forza del locale, e permette di spaziare da Jesi e Matelica, qui trattare in profondità come meritano, a tutto il mondo.
Il servizio, gentile, delicato, empatico il giusto, è praticamente perfetto nel trattamento dei clienti e nelle tempistiche.
Una meta imperdibile.




Someday, in the near future, the history of Italian cuisine at the turn of the millennium will be written, and Moreno Cedroni will have a place in it, second to none. Moreno is the one who Italianized sushi, he was the first to take a careful look at street food and make it gourmet, he was the first to work on seafood salamis, and the first to box his seafood creations. He has always worked looking towards the future, and even today the Sicilian phenomenon continues to evolve. The dishes maintain the detail and complexity as always, and alternate between unmissable classics like his raw tasting menu, to novelties such as the penne righate with sea urchin butter, dried capesante, wild herbs and a char-grilled cuttlefish, an authentic explosion of the sea and umami. This dish alone is worth the trip here. His work with sea eel alla brace perfumed with bay leaf, red turnip and fermented cabbage is elusive for his capacity to extract the pleasantly rustic side of the fish and eliminate useless heaviness. But the entire meal is impressive. The wine list has always been one of the restaurant’s strong suits, and includes Jesi and Metelica labels in abundance as deserved, and other selections from around the world. The service is kind, delicate, and amiable; it is practically perfect in its treatment of the customers and in the timings. An unmissable destination.
chef
chef: Moreno Cedroni
localizzatore
location: Italia
Senigallia - via Lungomare Italia 11, Marzocca, Senigallia
Mezzi
*raggiungibile con mezzi pubblici
Orologio
apertura: Da gio. al mar. pranzo e cena

giorno di chiusura: Mercoledì
Orologio
ferie:
dal 4 novembre al 5 febbraio 2020
Telefono
telefono: 071698267
birra
da provare assolutamente: Penne rigate “Gentile”, burro ai ricci di mare, capesante essiccate, erbe spontanee e seppia ai carboni
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
struttura adatta a persone con difficoltà motorie
aria climatizzata
wifi gratuito

banconota
pagamenti accettati
partner