freccia_sx torna indietro

49° award 2020

nella categoria: Low Cost

Nni Franco U’ Vastiddaru


È uno dei templi dello street food palermitano: stiamo parlando del chiosco dell’indimenticato Francu, detto u’ Vastiddaru, il “meusaro” per antonomasia. Era il lontano 1992 quando un Franco ragazzo, dopo anni di gavetta presso la storica Focacceria San Francesco, decide di mettersi in proprio: affitta un magazzino in Corso Vittorio Emanuele, a pochi passi da piazza Marina. Qui dal mattino a notte fonda, si sfornano sfincioni, si friggono panelle e crocchè, si sfamano turisti curiosi ed habitué. Oggi l’attività di Franco è gestita dai figli che continuano a proporre i grandi classici della tradizione palermitana. Il pezzo forte è senza dubbio “u pani ca’ meusa” un panino tondo (la cosiddetta vastedda) ricoperto di semi di sesamo e generosamente farcito con un mix di polmone, milza e trachea lessati prima e soffritti poi nella “sugna”, il grasso di maiale. Una prelibatezza da gustare nella sua versione “schietta” ovvero condita semplicemente con succo di limone e listarelle di caciocavallo, o ancora “maritata” impreziosita con ricotta fresca di pecora.




This is one of Palermo’s temples to street food. We are talking about the kiosk of the unforgettable Francu, otherwise known as u’Vastiddaru, or the “meusaro.” The story begins way back in 1992 when Franco was a young man. After years of experience at the historic Focacceria San Francesco, he decided to open his own place. He rented a store in Corso Vittorio Emanuele, a few steps from Piazza Marina. Here, from the morning to the late night, sfincioni are baked, panelle and crocchè are fried and curious tourist and locals alike get fed. Today Franco’s business is managed by his children who continue to propose the great classics of the Palermo tradition. The trademark dish is, without a doubt, the “u pani ca’ meusa”, a round panino (the so-called vastedda) covered with sesame seeds and generously stuffed with a mix of lung, spleen, and trachea that are first boiled then fried in the “sugna” which is pig fat. It is a delicacy to be enjoyed in its “schietta” version, or rather seasoned simply with lemon juice and slices of caciocavallo cheese, or “maritata” with fresh sheep ricotta.
localizzatore
location: Italia
Palermo - Via Vittorio Emanuele, 102, 90133 Palermo, Palermo, Italia
Mezzi
*raggiungibile con mezzi pubblici
Orologio
apertura: da lun. a dom. pranzo e cena

giorno di chiusura: Mai
Orologio
ferie:
Mai
Telefono
telefono: 091325987
birra
da provare assolutamente: Pane e panelle; pane con la milza.
Risorsa 16
Menu degustazione: no
serv_aggiuntivi
giardino

animali ammessi

animali ammessi solo di piccola taglia

banconota
pagamenti accettati
partner