freccia_sx torna indietro

3° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

St. Hubertus


A volte per descrivere un ristorante non bastano fiumi di parole. Invece nel caso del St. Hubertus possiamo riassumere tutto in tre parole: Cook the mountain. San Cassiano, grazie al ristorante da Norbert Niederkofler, è diventato meta di appassionati da tutto mondo. Il concetto dello chef Niederkofler è tanto semplice, nel pensiero, quanto affascinante e difficile nella realizzazione. Infatti, in questo ristorante il vero protagonista è la montagna. Pesce d’acqua dolce dei fiumi e degli specchi d’acqua locali, così come la carne, le verdure e tutto quello che c’è da mangiare. Spazio al “foraging” ovvero la pratica di raccogliere, senza danneggiare la natura, alle fermentazioni ed a tutti i metodi di conservazioni tradizionali da queste parti. Il pranzo parte con un gioco, molto divertente. Pane e Pomodoro? Viene servita una bruschetta con del pomodoro, che in realtà pomodoro non è, ma della prugna fermentata che del pomodoro ne ricorda le sensazioni. Un gioco non fine a sé stesso, solo per stupire, ma per ribadire la filosofia di cucina e la cura e l’attenzione che bisogna dare ai cibi, senza essere frettolosi e superficiali. Stesso discorso per la trota alla mugnaia, molto buona, che richiama in tutto e per tutto la più classica sogliola alla mugnaia, ma oltre ad avere la trota, ha la susina fermentata come acidificante, al posto del limone. Orzotto ed erbe di montagna, e raviolo e buon Enrico (molto simile agli spinaci, selvatici però) tra i primi piatti. La lingua di vitello con i mirtilli e l’alzavola selvatica chiudono un pranzo che ricorderete a lungo, per intensità gustativa e per la filosofia integrale e integralista, oltre ad una grande tecnica. La carta dei vini ha dei ricarichi importanti, ma affidatevi senza esitazioni a Lukas Gerges, sommelier molto preparato ed attento. Due i menù presenti in carta: “I grandi classici” e “ Cook the mountain”, purtroppo non è possibile scegliere à la carte.




At times to describe a restaurant, words are not enough. Instead in the case of St. Hubertus we can summarize the entire experience in three words: cook the mountain. San Cassiano, thanks to the restaurant by Nortbert Niederkofler, has become a destination for food lovers the world over. Chef Niederkofler’s concept is very simple in thought as much as it is fascinating and difficult in execution. In fact, in this restaurant, the true protagonist is the mountain. Freshwater fish from the rivers and local lakes, and the same goes for the meat, the vegetables and everything that there is to eat here. There is attention given to “foraging,” the practice of gathering without damaging nature, to fermentations and to all of the traditional sustainable methods of cooking in these parts. The meal begins with a very diverting game. Bread and tomato? A bruschetta is served with tomato, which in reality is not a tomato, but a fermented prune which is like a tomato in its consistency. A trick created just to amaze and to emphasize the philosophy of cooking here: care and attention must be given to the food, without hurry nor superficiality. The same goes for the trota alla mugnaia (milker’s trout). It is very good and recalls all in all the more classic sogliola (sole) alla mugnaia. However, beyond using trout in place of the sole, it also has a fermented plum acting as an acidifier in place of lemon. Barley risotto and mountain herbs, and ravioli and good Enrico (very similar to wild spinach) are among the pasta dishes. The cow’s tongue with blueberries and the wild teal close a meal which you will remember for a long time for its intensive flavor, integral philosophy and impeccable technique. The wine list has some significant markups, but trust Lukas Gerges without reservation, a very well-prepared and attentive sommelier. Two menus are available: “I grandi classici” and “Cook the mountain.” Unfortunately, it is not possible to order à la carte.
chef
chef: Norbert Niederkofler
localizzatore
location: Italia
San Cassiano in Badia (BZ) - Strada Micurà de Rü, San Cassiano, BZ, Italia
Orologio
apertura: dal mer. al lun. a cena

giorno di chiusura: martedì
Telefono
telefono: 0471849500
birra
da provare assolutamente: La lingua di vitello con i mirtilli e l’alzavola selvatica
Risorsa 16
Menu: link
riservato
prenotare: clicca qui
banconota
pagamenti accettati
partner