freccia_sx torna indietro

27° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Villa Feltrinelli


Villa Feltrinelli è uno degli alberghi d’Italia. Un grande fascino, eleganza, affacciato direttamente sul lago di Garda. Il grande parco che circonda questa villa, è incantevole come tutto il resto. Le salette e la terrazza esterna sembrano uscite da una fiaba. In cucina il talentuosissimo Stefano Baiocco, autore di una cucina di rara bellezza ed eleganza. La bellezza e l’eleganza però non sono fine a sé stesse, perché i piatti dello chef sono soprattutto squisiti. La carne cruda, asparagi e biscotto al parmigiano vi sintonizzerà immediatamente con questa cucina. Bellezza e ricercatezza nella presentazione, si rincorrono e si incontrano con il buono. Le lumache, lumachine in porchetta, sono un gioco goloso dove la pasta, le lumache appunto, diventano il contenitore delle lumachine e come un pittore dipinge su una tela bianca, così Stefano dipinge questo piatto di pasta nella porcellana. Anche i “poveri”, salmerino, alla diavola, accompagnato da uno jus di erbe o l’insalata di pollo, caviale e minestra sporca, diventano incantevoli. Per la parte dei dolci il lingotto d’oro va provato. I ricarichi dei vini sono molto importanti, bella la sezione dedicata agli champagne. Il servizio è cortese e formale. Una cucina che fa di erbe e fiori un plus, trattati con rara sensibilità dallo chef di origini anconetane.




Villa Feltrinelli is one of Italy’s hotels. It has great charm, elegance and overlooks Lake Garda. The great park which surrounds this villa is enchanting as is all the rest. The little dining rooms and the outdoor terrace seem to have come out of a fairy tale. In the kitchen we have the extremely talented Stefano Baiocco, a gourmet cook of rare beauty and elegance. Beaty and elegance, however, are not an end unto themselves because the chef’s dishes are exquisite. The raw meat, asparagus and parmesan biscuit will immediately put you in tune with this cuisine. Beautifully presented food meets excellent taste. The escargot, mini escargot in porchetta, are a tasty trick where the pasta, the escargot themselves, become the container for the mini escargot. Like a painter painting on a white canvas, so does Stefano paint this dish of pasta in the porcelain. Also the “poveri”, brook trout alla diavola accompanied by a jus of herbs or a salad of chicken, caviar and minestra sporca, become enchanting. As for the desserts, you must try the lingotto d’oro. The markups on the wines are quite significant, but there is a nice selection of champagnes. The service is courteous and formal. It is a cuisine that exalts herbs and flowers; they are treated with a rare sensitivity by the chef originally from Ancona.
chef
chef: Stefano Baiocco
localizzatore
location: Italia
Gargnano - Via Rimembranza, 38-40, 25084 Gargnano BS, Italia
Orologio
apertura: da lun. a dom. a cena

Orologio
ferie:
riapre il 10 aprile 2020
Telefono
telefono: 0365798000
birra
da provare assolutamente: Le lumache, lumachine in porchetta
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
struttura adatta a persone con difficoltà motorie
parcheggio
aria climatizzata
giardino

banconota
pagamenti accettati
partner