La ricetta del trapizzino con il pollo alla cacciatora

La ricetta del trapizzino con il pollo alla cacciatora

Da ragazzo, quando lavorava in un panificio, con curiosità cercava di scorgere i segreti degli impasti; imprenditore, oggi, goloso romatico e sognatore, lui è Stefano Callegari. Tecnica e fantasia lo hanno portato dalla pizza al taglio all’invenzione del Trapizzino la cui idea nasce dalla scarpetta di un sugo di casa ospitata proprio da una pizza, il tutto da asporto. Un modo per avvicinare i giovani alla cucina di una volta fatta di cotture lente e ricerca di materie prime.

Trapizzino, al 12° posto nella classifica Low Cost di 50 Top Italy 2021, porta in tutti i locali della catena, da Roma a New York, convivialità e territorio. Sono 8 i gusti che si possono trovare ogni giorno nei locali Trapizzino in Italia e all’estero, 5 classici e 3 del giorno. Il gusto più richiesto è il Trapizzino con Pollo alla Cacciatora e Stefano ci svela ingredienti e procedimento, oltre a raccontarci con passione come nasce questa ricetta.

 

Ingredienti per 4 persone

• 1 Kg di sovracosce di pollo

• 10 g di rosmarino

• 12 g di aglio (privato dell’anima)

• 500 ml vino bianco secco

• 40 ml aceto bianco

• 4 g di olio evo

• 2 g di pepe nero macinato

• Sale q.b.

 

 

Procedimento

Mettere il pollo a pezzi in un tegame con olio evo, pepe e rosmarino. Lasciar cuocere per circa 1 ora finché la pelle non diventerà croccante e la carne comincerà a staccarsi dall’osso. Sfumare con un cocktail composto da vino bianco, aceto, aglio e rosmarino. Lasciare cuocere il tutto per 5 minuti circa

Solo l’idea di un sugo cotto a lungo con olio, aglio, rosmarino, vino e pollo ruspante ci fa immediatamente pensare alle domeniche a casa della nonna, se poi tutti questi sapori vengono raccolti in un Trapizzino è impossibile non desiderarne un morso.

 

Trapizzino con Pollo alla Cacciatora

partner
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: