freccia_sx torna indietro

40° award 2020

nella categoria: Ristoranti oltre 120€

Il Luogo di Aimo e Nadia


Spesso il rischio di entrare in un ristorante con così tanta storia, perché “Il Luogo” di via Privata Montecuccoli è uno dei simboli dell’Italia gastronomica, nel percorso tracciato da Aimo Moroni e sua moglie Nadia, è quello di far visita ad un museo. In questo non è così però, perché se pur in carta è facile trovare due dei piatti che hanno segnato la cucina di Aimo e Nadia, come lo spaghetto al cipollotto o la zuppa etrusca, perché Alessandro Negrini e Fabio Pisani, sono autori di una cucina briosa ed innovativa, sempre rispettando gli insegnamenti dei loro maestri. Infatti in questo ristorante a farla da padrone, più che in altri, è la materia prima, davvero al top, da Nord a Sud del Paese. Un viaggio tutto italiano all’insegna del gusto. Ed Ecco allora, i funghi porcini della Valtellina croccanti con mirtilli di montagna, nocciole tonde della Langhe, taleggio della Valtellina e uovo -40, ed un meraviglioso pesce San Pietro del Mar Tirreno con lenticchie di Matera e cime di rapa al profumo di maggiorana. Tra i dolci il Tirami-sud è quello da provare assolutamente, divertente e goloso. In sala Nicola dell’Agnolo e Alberto Piras il sommelier. I ricarichi dei vini sono molto importanti, il servizio è molto attento e preciso. Storia, ma anche verve e brio nelle proposte che cambiano in base alla stagionalità dei prodotti.




The “Il Luogo” in Via Privata Montecuccoli is one of the symbols of Italian gastronomy in a journey deliniated by Aimo Moroni and his wife Nadia. Often, when you enter into a historic restaurant such as this one, the risk can be feeling like you are visiting a museum. This, however, is not the case here even if on the menu it is easy to find two historic dishes which put Aimo and Nadia’s kitchen on the map, such as the chive spaghetti or the etruscan soup. It is because Alessandro Negrini and Fabio Pisani are authors of a cuisine that is spirited and innovative, yet always respectful of the teachings of their masters. In fact, the owner of this restaurant, more so than in others, is the raw materials which are truly top-quality, and come from the north to the south of the country. It is a completely Italian journey on a quest for flavor. Some examples are the porcini mushrooms from Valtellina served crunchy with mountain blueberries, round hazlenuts from Langhe, taleggio cheese from Valtellina and -40 egg, and a marvelous San Pietro fish from the Tirranean sea with lentils from Matera and turnip greens perfumed with marjoram. Among the desserts, the Tirmami-sud is the one that cannot be missed; it is both fun and decadent. In the dining area there is Nicola dell’Angolo who directs the service, and Alberto Prias is the sommelier. The markups on the wines are very significant, the service is extremely attentive and precise. History yes, but also verve and pizzazz in the proposals that change according to the availability of the seasonal products.
chef
chef: Alessandro Negrini e Fabio Pisani
localizzatore
location: Italia
Milano - Via Privata Raimondo Montecuccoli, 6, 20147 Milano, Italia
Orologio
apertura: da lun. a ven. a pranzo e cena; sab. a cena

giorno di chiusura: domenica
Telefono
telefono: 02416886
birra
da provare assolutamente: Tirami-sud
Risorsa 16
Menu: link
Risorsa 16
Menu degustazione:
riservato
prenotare: clicca qui
mail
prenotare: clicca qui
banconota
pagamenti accettati
partner