freccia_sx torna indietro

2° award 2020

nella categoria: Trattorie

Trippa


Nato dalla collaborazione tra il comunicatore uomo di marketing Pietro Caroli (oggi bravissimo uomo di sala) e lo chef veneto Diego Rossi, Trippa è una trattoria verace e contemporanea inaugurata nell’estate del 2015 a Porta Romana; un ristorante accogliente e un menu che accontenta gli amanti della carne. Una cucina sostenibile fatta di tagli più poveri di carne (e talvolta di pesce), erbe spontanee e verdura di stagione.
Pochi fronzoli e tanta sostanza, da Trippa gli arredi sono semplici, i camerieri gentili e sorridenti, le porzioni generose e il menu chiaro ed eloquente; 4 antipasti 3 Minestre, 3 secondi, 2/3 fuori carta, 4 dolci.
Tanta carne, ma anche zuppe tradizionali come quella di cicerchie, collo di montone e pecorino o il risotto all’aceto, fegatini di pollo e saba. Da non perdere il vitello tonnato considerato ormai un must da Trippa, la trippa del giorno (ovviamente) e la coda di vitello al tamaro. Per gli amanti delle emozioni forti il midollo alla brace.
Ogni giorno lo chef propone piatti nuovi in base alla disponibilità e, come riporta il menu, al suo umore.
Trippa è sempre affollato e consigliamo di prenotare per tempo.
Il ristorante è aperto sei sere su sette, da lunedì a sabato e garantisce un’atmosfera rilassata e accogliente.

In un momento in cui a Milano si parla solo di cucina etnica, di locali shabby chic e di poke, questa nuova trattoria ci riporta con leggerezza alle nostre tradizioni e lo fa in un modo nuovo, back to the future.




Born from a collaboration between a communicative marketing expert, Pietro Caroli (today an excellent maître), and the Veneto chef Diego Rossi, Trippa is an authentic and contemporary trattoria that was inaugurated in the summer of 2015 in Porta Romana. It is a welcoming restaurant with a menu that satisfies meat lovers. It has a sustainable cuisine made with poorer cuts of meat (or fish), wild herbs and seasonal vegetables, no frills and a lot of substance. The décor is simple at Trippa, the waitstaff is kind and smiling, the portions are generous and the menu is clear and eloquent; 4 antipasti, 3 minestre, 3 second dishes, 2/3 off-menu selections, and 4 desserts. There is lot of meat, but also traditional soups such as the one with cicerchie, collo di montone and pecorino, or the risotto all’aceto (vinegar), chicken liver and saba. Do not miss the tonnato beef, which is now considered a must at Trippa. There is the trippa (tripe) of the day, obviously, and the coda di vitello with mixed spices. For lovers of strong flavors, try the char-grilled marrow. Every day the chef proposes new dishes based on the availability of products and, as the menu says, based on his mood. Trippa is always crowded and we advise booking a table well in advance. The restaurant is open six evenings a week, from Monday to Saturday and guarantees a relaxed, welcoming atmosphere. At a time where you only hear about ethnic cooking, shabby-chic places and poke locales in Milan, this new trattoria brings us back to our roots with ease and in a totally novel way: back to the future
chef
chef: Diego Rossi
localizzatore
location: Italia
Milano - Via Giorgio Vasari, 3, Milano, MI, Italia
Mezzi
*raggiungibile con mezzi pubblici
Orologio
apertura: da lun. a sab. solo a cena

giorno di chiusura: domenica
Telefono
telefono: 3276687908
birra
da provare assolutamente: vitello tonnato, la trippa del giorno e la coda di vitello al tamaro
Risorsa 16
Menu degustazione: no
riservato
prenotare: clicca qui
serv_aggiuntivi
struttura adatta a persone con difficoltà motorie
banconota
pagamenti accettati
partner