news

Spaghetti alla Genziana di Gianluca Gorini

25/03/2020

Gli Spaghetti al Burro di Genziana, Bergamotto e Caciotta di Capra, realizzati da Gianluca Gorini, sono serviti come pre dessert nel suo ristorante daGorini, a S. Piero in Bagno, in Emilia Romagna.

Gli spaghetti sono mantecati al burro di genziana e arricchiti da caciotta di capra e scorza di bergamotto candita. L’amaro della radice è stemperato dalla grassezza del formaggio e dalla freschezza dell’agrume, e prepara il palato ad accogliere il dolce.

Ingredienti

Per il burro alla genziana
• 250 cl di vino bianco
• 250 cl di aceto di vino bianco
• 1 cipolla dorata
• 250 g di burro non salato
• 7 g di radice di genziana taglio tisana

• 300 g di Spaghetti Pastificio Di Martino
• 120 g di Caciotta di capra Az. Agr. Rossi Rita
• Buccia di bergamotto candito (ottenute cuocendole in uno sciroppo di acqua e zucchero 1 a 2)

Procedimento

In una casseruola mettere il vino, l’aceto, la cipolla tagliata sottile e lasciare ridurre fino a completa evaporazione. Aggiungere poi il burro e la radice di genziana e lasciare in infusione per 20 minuti. Filtrare e lasciare raffreddare il burro ottenuto.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e, dopo averla scolata, mantecare in una pentola con abbondante burro di genziana. Sistemare gli spaghetti in un piatto di portata e grattugiarvi sopra il caciotta di capra. Finire il piatto con una scorzetta di bergamotto servita a parte.

partner